10 motivi per cui non sei un blogger di successo (e come essere!)

Chiedi a qualsiasi blogger frustrato quale pensavano fosse la loro più grande sfida di blogging e le loro risposte ti sorprenderanno. Alcuni credevano che sarebbero stati così impegnati a scrivere nuovi contenuti da non avere un sano equilibrio tra lavoro e vita privata.


Potresti aver avuto grandi sogni di incontrare strani sconosciuti su Internet, diventare famosi e fare tonnellate di denaro. Queste aspirazioni svaniscono rapidamente i blogger si rendono conto che nessuno sta leggendo i loro sinceri post sul blog.

Bene, nessuno oltre al tuo migliore amico e alla tua mamma, e non contano, perché sono solo gentili con te, o almeno così pensi. Questa situazione può essere molto straziante e frustrante per un blogger che non riceve commenti, nessun nuovo abbonato e zero e-mail quando sa di aver messo i migliori contenuti sul suo blog.

Perché la maggior parte dei blogger fallisce?

1. Non chiedono aiuto

Il famoso blogger e creatore di contenuti Neil Patel avverte che le probabilità sono già accatastate contro qualsiasi nuovo blogger. C’è così tanta concorrenza sul mercato che il tuo post sul blog semplicemente sprofonderà nell’oblio prima di guadagnare trazione.

Ti consiglia di non commettere l’errore comune che fanno tutti i blogger principianti; scrivere contenuti, sedersi e attendere lettori. Non importa quanto sia virale il contenuto; non ti porterà traffico automatico.

Quindi cosa dovresti fare invece? Neil Patel sostiene la promozione di contenuti aggressivi come chiave per le condivisioni, i collegamenti, le conversioni e gli occhi che desideri. È necessario avviare il processo di promozione di ciò che è già contenuto promozionale. Un metodo che fa miracoli è raggiungere i più popolari condivisori di contenuti.

Il marketing di Influencer è così potente che può rapidamente costruire la tua presenza online raggiungendo il tuo pubblico di destinazione. I dati mostrano che gli annunci digitali vengono rapidamente superati dall’influencer marketing. Almeno due terzi di tutti i rivenditori negli Stati Uniti usa anche l’influencer marketing per diffondere la notizia.

Se devi accedere ai principali partecipanti al tuo contenuto di nicchia, utilizza gli strumenti di ricerca e monitoraggio SEO come BuzzSumo, Google Alerts o HubSpot. Ti aiuteranno a identificare le persone che possono aiutarti a far crescere i tuoi lettori.

Contattali via e-mail e chiedi loro di collegarti al tuo articolo. Se sei un bravo blogger come i tuoi amici o la tua mamma dicono che lo sei, allora potresti semplicemente raggiungere quella quota di influencer che trasformerà le tue fortune.

2. Mancanza di autopromozione sui social media

I nuovi blogger che soffrono di sindrome di impostore spesso evitano l’autopromozione. Il sindrome dell’impostore è reale e potrebbe essere il colpevole dietro quella fastidiosa sensazione che tu sia forse una frode e nessuno vorrà leggere i tuoi contenuti.

Questa sensazione fa sì che molti blogger svalutino il loro valore e minino la loro esperienza. Quindi la prossima volta che sei preso da un’ondata di dubbi, ricordati che anche i grandi scrittori come Maya Angelou si sono sentiti impostori.

Devi superare questo sentimento di inferiorità e promuovere costantemente i tuoi contenuti sui social media. Evita la tentazione di coprire contemporaneamente tutte le basi dei social media. Inizia con una o due e passa ad altre piattaforme man mano che cresci.

Mentre condividi contenuti edificanti e utili, vedrai crescere i tuoi lettori. Ti darà anche una spinta a guardare i tuoi contenuti a beneficio dei tuoi lettori.

3. Non sei utile

I blogger di successo creano contenuti che riguardano maggiormente i loro lettori. Potresti cadere nella tentazione di trasformare il tuo blog in un diario online, che è fortemente focalizzato su di te. I tuoi lettori, tuttavia, si preoccupano di più di aver incontrato i loro problemi ed è tua responsabilità soddisfare tale esigenza se desideri che i tassi di coinvolgimento aumentino.

Quindi, impara a dare valore in ogni post prima di condividerlo. Se vuoi portare questa posizione utile di un livello superiore, inizia a fornire soluzioni per le query online che confinano con la tua nicchia. A titolo di esempio, puoi iniziare dando risposte alle domande in Quora.

Usa questa opportunità per collegare la tua risposta al tuo fantastico articolo e riceverai tonnellate di traffico di referral. L’attenzione degli utenti di Quora aiuterà anche a far crescere l’influenza del tuo blog.

4. Mancano un programma di pubblicazione

Come blogger, dovrai combattere il costante bisogno di procrastinare quando si tratta di creare e pubblicare nuovi contenuti. Ricordi quando eravate tutti con gli occhi da cerbiatta e la coda folta, pronti a cambiare il mondo attraverso i blog? Devi tenere acceso quel fuoco.

Non scrivere solo quando l’umore è giusto. Se hai bisogno di lettori regolari, devi fornire contenuti regolari. I giornali hanno questa caratteristica completamente ottimizzata. Riceverai un giornale ogni giorno alla stessa ora se lo desideri.

Questo è il tipo di coerenza che dovresti dare ai tuoi lettori. Non solo otterrai un seguito più fedele, ma anche Google ti adorerà. Crea un programma e prova il più possibile a rispettarlo.

5. Mancata capitalizzazione degli abbonamenti e-mail

Non c’è niente di meglio da annotare in quei lettori che condividere i tuoi contenuti con i tuoi abbonati email. Tuttavia, devi prestare particolare attenzione quando contatta i tuoi abbonati e-mail. I blogger di successo affermano che uno dei modi migliori per sfruttare la tua mailing list inviando informazioni interessanti strettamente correlate al tuo nuovo post sul blog.

Come scrittore, impara a inserire frammenti del contenuto che desideri che i tuoi abbonati e-mail leggano in un’e-mail interessante. Se hai un post che sarebbe di valore per loro, aumenta il numero dei lettori inviando un’e-mail ai lettori.

6. Contenuto privo di parole chiave specifiche

Il vero blog è la condivisione delle informazioni, ma non condividerai adeguatamente i tuoi contenuti se nessun lettore può trovarli online. Mentre l’autopromozione e la condivisione di influencer continueranno ad aumentare, aumentando i tuoi lettori, devi aiutare i motori di ricerca in termini di ranking.

L’utilizzo delle parole chiave è un componente vitale di qualsiasi strategia SEO. Le parole chiave aiuteranno i robot di ricerca a individuare e comprendere i tuoi contenuti. Cerca le tue parole chiave prima di scrivere e usale secondo gli standard richiesti.

7. Dimenticare di collegarsi

L’hyperlinking era una volta una tattica SEO molto abusata, ma se eseguita correttamente, può darti molti vantaggi. Quando scrivi i post del tuo blog, inserisci collegamenti ipertestuali pertinenti nei tuoi articoli per migliorare il tuo punteggio SEO. Collegati a fonti credibili per migliorare la tua credibilità e vedrai aumentare le visualizzazioni della tua pagina mentre i tuoi lettori godono di una migliore esperienza sul sito web.

Per ridurre le possibilità di aumento della frequenza di rimbalzo dai collegamenti, assicurarsi che i collegamenti esterni si aprano solo in nuove schede. Continua a lavorare sui tuoi vecchi contenuti e collega nuovi post sul blog per attirare più reazioni da parte dei lettori interessati.

8. Pubblicazione di post difficili da leggere

Esistono semplici metodi di formattazione degli articoli che possono rendere i tuoi contenuti più interessanti per i lettori. Innanzitutto, è necessario utilizzare le intestazioni. I titoli posizionati correttamente rendono i contenuti di lunga durata più leggibili e invitano più commenti e condivisioni. Devi fare attenzione, tuttavia, a non utilizzare in modo improprio i tag di intestazione.

Un articolo pieno di intestazioni H2 e H3 potrebbe essere facile da leggere ma influenzerà negativamente le tue classifiche SEO. Un altro modo subdolo per invogliare i lettori a continuare a leggere i tuoi contenuti è quello di scrivere frasi più brevi. Usa i led per creare intrighi quando inizi a scrivere e scrivere in prima persona. Aggiungi immagini pertinenti per spezzare lunghi paragrafi.

9. Siti Web con velocità di caricamento estremamente elevate

L’intervallo di attenzione medio degli umani è al minimo! Microsoft afferma che l’intervallo di attenzione online è diminuito da un media da 12 secondi a otto secondi. Di conseguenza, nessun lettore ha tempo libero per un sito Web a caricamento lento.

I motori di ricerca odiano anche le pagine Web a caricamento lento. Usa le giuste considerazioni sul web design per assicurarti che la velocità del tuo sito web sia perfetta. Rendi impressionabile il tuo sito Web ed evita il disordine dovuto a pubblicità irrilevanti.

10. Impazienza

Roma non è stata costruita in un giorno, e non c’è successo immediato di blogging là fuori. Ogni blog di successo è un lavoro di duro lavoro e passione. Dovrai dedicare infinite ore di lavoro creativo per garantire un flusso di contenuti coerente e divertente.

Con perseveranza, pazienza e tanta creatività, i tuoi lettori aumenteranno da migliaia a migliaia. Il tuo personaggio come scrittore e creativo sarà accuratamente testato durante questo processo, ma alla fine ti renderà uno scrittore migliore e più comprensivo.

Come avere successo nel blog per il 2020

Se stai pensando di lanciare un nuovo blog, non c’è momento migliore da fare che all’inizio di un nuovo decennio. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti sul modo migliore per avere successo come blogger quest’anno.

Acquisisci una mentalità salutare per i blog

Bloggare non è una passeggiata nel parco, quindi preparati a lavorare il più duro che tu abbia mai avuto in vita tua. Le cose potrebbero essere difficili nei tuoi primi giorni di blog, ma concediti il ​​tempo di imparare e crescere.

Evita una mentalità ricca e ricca

Non aspettarti di diventare famoso e ricco durante la notte. Lavora per diventare uno scrittore più creativo e un blogger più utile per i tuoi lettori e i vantaggi del blogging arriveranno.

Sii positivo

Ci riuscirai se non ti arrendi. Trova una nicchia di cui sei appassionato.

Se scrivi contenuti di cui sei appassionato, i tuoi lettori lo divoreranno e apprezzerai il processo di ricerca e scrittura.

Se i lettori del tuo blog sono diventati una delusione, puoi capovolgerli e iniziare a influenzare la vita dei tuoi lettori.

Basta correggere gli errori sopra menzionati e presto vedrai risultati migliori.

Biografia dell’autore:

Walter Akolo è uno scrittore freelance e un commerciante di Internet dal 2011. Attualmente sta scrivendo per Cardinale Marketing digitale, un’agenzia di marketing digitale con sede ad Atlanta specializzata in PPC.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map