Come impedire che il tuo account AdSense venga escluso

Monetizzare il tuo spazio web per guadagnare entrate è il sogno di ogni blogger. Google Adsense è la prima scelta in questa sequenza. Ma a causa di un modo non autorizzato di coinvolgere i clic sugli annunci, Google sospende il tuo account Adsense.


Se sei una vittima o un principiante, puoi iniziare ora con la consapevolezza adeguata per mantenere sicuro il tuo account Adsense.

Modi per evitare che il tuo account AdSense venga escluso

Google Adsense è la piattaforma di guadagno più affidabile, soprattutto per i blogger. Se sei un blogger, stai sicuramente facendo un duro lavoro per rendere popolare il tuo post sul blog per farlo approvare da Adsense. Ma dovresti avere un po ‘di pazienza. I modi per guadagnare denaro velocemente potrebbero portarti a violare Politiche di Adsense. Di conseguenza, il tuo account verrà bannato.

Guadagnare soldi da Adsense è esattamente il gioco della pazienza. Cerca di attirare traffico naturale sul tuo blog per ottenere clic e impressioni naturali, invece di giocare con i trucchi contro Adsense.

bluehost

Una volta che il tuo blog è stato approvato da Adsense, devi seguire alcuni suggerimenti qui per evitare che il tuo account Adsense venga bannato. Ti consigliamo di esaminare tutti questi punti per mantenere vivo il tuo Adsense per sempre.

Leggi anche: 12+ modi per fare soldi online con il blog di WordPress

Non chiedere a nessuno i clic:

Google Adsense è molto severo riguardo alle sue norme. Quindi, è necessario assicurarsi delle loro regole e regolamenti. Alcuni blogger assumono abilmente alcune persone per fare clic sugli annunci. Adsense è più intelligente di te.

Possono facilmente rilevare le tue attività insolite o non valide (clic sugli annunci), anche se fai clic su annunci di IP diversi. Inoltre, non chiedere ai visitatori di fare clic sugli annunci. Tutti questi termini violano le politiche di Adsense che causano il divieto del tuo account Adsense.

Fare clic sugli annunci da te, utilizzare gli strumenti per la generazione di clic e i clic ripetuti manualmente sarà considerato non valido secondo i Termini di servizio di Adsense.

Non utilizzare Adsense con un linguaggio non supportato:

Adsense non supporta tutte le lingue. Se disponi di un account AdSense approvato e desideri visualizzare annunci sul blog contenenti la lingua non supportata da AdSense, torna presto.

Questa attività disabiliterà permanentemente il tuo account Adsense. Inoltre, non ti è permesso tradurre la lingua non supportata in una lingua supportata.

Non utilizzare Adsense con script per incoraggiare i clic:

Alcuni blogger utilizzano i popup per visualizzare annunci lì per incoraggiare più clic. Se stai anche svolgendo questo tipo di attività senza sforzo, sfortunatamente, il tuo account Adsense sarebbe stato bandito fino ad ora o sarà presto bandito. Questo dovrebbe essere evitato.

Non inviare annunci tramite email:

Alcuni blogger inviano annunci Adsense all’interno dell’e-mail. Le persone lo fanno ciecamente come una tendenza, ma anche a Google non piace questo. Quindi, questa attività ti farà anche vietare il tuo account Adsense. Inoltre, non pubblicare questi annunci su piattaforme di social media marketing.

Non utilizzare altre pubblicità contestuali competitive:

Smetti di usare altri annunci contestuali con gli annunci Adsense. Dai loro la sensazione che ti piacciono solo gli annunci Adsense. Tuttavia, ci sono anche alcune reti pubblicitarie che è possibile utilizzare per monetizzare il tuo blog con annunci Adsense come Infolink, BuySellads, Viglink e così via.

Non modificare il codice dell’annuncio Adsense:

Alcuni webmaster o blogger modificano il codice degli annunci di AdSense per modificarne l’aspetto, le immagini, lo sfondo … ecc. Affinché un maggiore coinvolgimento degli utenti faccia clic sugli annunci in modo curioso. Questa attività sarà considerata vietare il tuo account Adsense.

Se desideri modificare il colore e le dimensioni degli annunci, Adsense stesso genera il nuovo codice JavaScript. Puoi semplicemente copiare e incollare il codice ovunque desideri visualizzare gli annunci.

Non utilizzare contenuti protetti da copyright:

Assicurati di non avere alcun contenuto protetto da copyright sul tuo blog o sito Web. AdSense non consente mai tali contenuti all’interno del blog in cui si desidera visualizzare annunci. Quindi dovresti rimuovere le cose protette da copyright per evitare che il tuo account Adsense venga bandito.

Non collegare il sito a contenuti protetti da copyright:

Il contenuto protetto da copyright è come una maledizione per Adsense. Sia che tu stia utilizzando contenuti protetti da copyright all’interno del tuo blog o che li colleghi a qualche altro sito con contenuti protetti da copyright, entrambi di conseguenza vieteranno il tuo account Adsense.

Oltre a questo, alcuni contenuti come materiale pornografico, contenuti razziali, hacking / cracking, contenuti di marketing di droga, contenuti di vendita di armi, giochi d’azzardo … ecc. Violano anche le politiche di Adsense. Pertanto, non utilizzare annunci Adsense all’interno di tali tipi di contenuti.

Non utilizzare il traffico a pagamento:

Se hai un blog o un sito web approvato da Adsense, non puoi acquistare traffico secondo le norme di Adsense. Tuttavia, puoi promuovere il tuo sito Web su piattaforme di social media come Facebook, Pinterest, Stumbleupon.

Puoi anche creare i tuoi annunci ma non dovrebbe apparire esattamente come una parte del contenuto.

Altre dichiarazioni:

Questa sezione fa riferimento ad alcuni altri fatti da considerare per evitare di vietare il tuo account Adsense.

  • Non fare annunci appiccicosi in quanto è contro le norme di implementazione di Adsense.
  • Non utilizzare annunci Adsense per monetizzare il tuo blog / sito Web che cura i video da YouTube o altri siti di hosting video. Tuttavia, il tuo account rimarrà sicuro se stai utilizzando solo contenuti originali sul tuo blog.
  • Non utilizzare annunci Adsense su 404 pagine di errore, uscire, accedere e pagine di ringraziamento.

Puoi utilizzare i temi di WordPress ottimizzati per Adsense e i migliori plug-in AdSense per WordPress per ottenere le entrate massime dal tuo sito web.

Conclusione

Seguendo tutte queste linee guida efficaci, puoi proteggere il tuo account Adsense. Tuttavia, abbiamo anche pubblicato molti altri post riguardanti le “alternative Adsense più remunerative” per quella il cui account Adsense è stato temporaneamente e permanentemente vietato.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map