10 cose da evitare durante la creazione di link

Lo sapevi costruendo collegamenti cambiato per sempre immediatamente Google ha rilasciato il suo algoritmo Penguin nell’aprile 2012? E le cose sono cambiate ancora di più nel tempo man mano che Google continua a implementare nuovi algoritmi ogni giorno.


Moltissimi siti hanno subito un forte calo del traffico perché mentre la costruzione di link gioca un ruolo enorme quando si tratta di ottimizzazione off-page, ci sono più tecniche di costruzione di link che Google odia.

Esistono molti modi in cui è possibile generare backlink, ma se si desidera ottenere migliori classifiche di Google, è necessario creare backlink di qualità.

E per ottenere backlink di alta qualità, devi evitare i dieci errori di costruzione dei link che condivideremo con te di seguito.

Leggi anche, usa questi 9 modi per ottenere backlink di qualità

È comprensibile, anche i SEO più esperti commettono alcuni errori durante la creazione di backlink, ma è necessario cercare di ottenere backlink di qualità in modo da poter migliorare:

  • I saldi
  • Le tue classifiche di ricerca
  • Il tuo traffico organico

Ricorda che costruire backlink nel modo sbagliato può costarti denaro e danneggiare enormemente le tue classifiche di Google.

Quindi, in questo articolo, condivideremo con voi alcuni degli errori comuni da evitare durante la creazione di backlink (ovvero errori di costruzione di link).

Ma prima di entrare nel collegamento costruiamo errori per evitare …

Definizione di link building

Che cos’è Link Building?

Costruendo collegamenti

La creazione di link è la pratica di ottenere altri siti Web pertinenti per il collegamento al tuo sito. L’altra definizione di link building è … il processo di promozione del tuo sito Web ad altri siti Web per generare link al tuo.

Per indirizzare il traffico dai motori di ricerca, è necessario creare backlink di qualità da siti Web pertinenti.

Vantaggi di Link Building

Sapevi che SEO è un link building al 90%? Spiacenti, stiamo solo indovinando perché non siamo SEO professionisti, ma anche se chiedi ai professionisti, ti diranno che una strategia di costruzione di link di successo può aiutarti a:

Indirizza il traffico di riferimento

Chiedi agli esperti SEO e ti diranno che il traffico di riferimento è difficile da ottenere ma è possibile quando esegui una buona strategia di costruzione di link.

Quando si protegge un collegamento al proprio sito dai siti delle autorità competenti, si aumentano le possibilità di indirizzare il traffico di riferimento al proprio sito Web. Perché?

Questi siti di solito vengono visualizzati quando gli utenti cercano informazioni su Internet. Quando gli utenti fanno clic sui collegamenti ipertestuali posizionati su tali siti Web, vengono indirizzati al sito Web dell’utente. È così che generi traffico di riferimento.

Migliora l’autorità della pagina e del dominio

Mentre Google utilizza diversi fattori per mostrare le pagine Web in una ricerca, l’autorità del dominio e della pagina sono fattori importanti che determinano se i tuoi siti Web verranno visualizzati nei risultati di ricerca.

In che modo Google determina l’autorità di dominio (DA) e l’autorità di pagina (PA) di un sito Web?

È semplice, la qualità dei backlink del tuo sito da più siti pertinenti, maggiore è l’autorità di dominio e migliore sarà la visualizzazione del tuo sito Web nelle ricerche pertinenti. L’autorità della tua pagina è la combinazione di più backlink di alta qualità al tuo sito.

Migliora la visibilità del marchio

Quando eseguono una strategia di costruzione di collegamenti, i proprietari di siti Web promuovono i loro siti Web su altri siti Web pertinenti tramite la pubblicazione degli ospiti e diversi altri metodi. In questo modo, le persone vengono a conoscenza del tuo sito Web e alla fine il tuo marchio diventa visibile a molte persone.

Costruire l’autorità del marchio

La costruzione di link può aumentare la tua autorità di marca nel tuo settore. Sempre più utenti navigano sul Web alla ricerca di contenuti utili, educativi, interessanti e divertenti. Se pubblichi costantemente contenuti originali e di alta qualità, il tuo marchio si distingue dalla massa. È così che costruisci l’autorità del marchio.

Ora, detto questo, lascia che la gomma incontri la strada.

10 errori comuni nella costruzione di collegamenti da evitare

1. Pubblicazione di contenuti sottili

Bene, la maggior parte dei SEO ti dirà di pubblicare contenuti meritevoli di link, ma ti consigliamo di pubblicare contenuti di alta qualità per gli utenti e ottimizzarli per i motori di ricerca.

Sfortunatamente, molte persone fanno fatica a creare contenuti che si posizionano meglio nei motori di ricerca, ma dimenticano di mettere in considerazione i lettori dei contenuti, che è un errore che vale la pena evitare a tutti i costi.

Google capisce quando gli utenti amano i tuoi contenuti. Il gigante della ricerca verificherà come gli utenti interagiscono e interagiscono con i tuoi contenuti, i backlink, le condivisioni, i commenti, i Mi piace, il tempo che un lettore trascorre sul tuo sito e molte altre metriche e quindi classifica il tuo sito di conseguenza. Ciò significa che se nessuno sta leggendo i tuoi contenuti, nessuno li collega e quindi Google sa che i tuoi contenuti sono sottili (contenuti scadenti o di scarsa qualità).

Oltre alla qualità dei contenuti, l’esperienza dell’utente è anche un altro fattore importante che Google considera quando classifica i siti Web. Ad esempio, se il tuo le pagine web impiegano troppo tempo ad aprirsi, avrai un’alta frequenza di rimbalzo.

Concentrati sulla creazione di contenuti utilizzabili di alta qualità che rispondano alle domande degli utenti e che le persone rimandino al tuo sito web.

Leggi anche, Come scrivere un contenuto che si colloca più in alto su Google

2. Scambio di link per denaro

Google odia i link acquistati. Per questo motivo, il motore di ricerca utilizza robot o crawler intelligenti in grado di rilevare se hai acquistato collegamenti da altre fonti. Inoltre, Google consente alle persone di segnalare link acquistati o reti PBN. Per essere al sicuro, evita semplicemente di acquistare link.

Anche se giochi al sistema acquistando link, tieni presente quanto segue:

  • I link acquistati genereranno traffico di bassa qualità rispetto ai link naturali
  • Riceverai una forte sanzione quando Google rileva collegamenti a pagamento nel tuo sito web
  • Essere penalizzati da Google significa che spenderai più soldi per rimediare alla situazione.

L’acquisto di link da altre fonti può danneggiare le classifiche dei motori di ricerca. Pertanto, anche se hai i soldi per acquistare i link, è meglio spenderli in qualcos’altro.

3. Dimenticarsi di sbarazzarsi dei collegamenti tossici

Prima di tutto, quali sono i collegamenti tossici?

I link tossici sono quei backlink irrilevanti o innaturali che possono danneggiare le classifiche dei motori di ricerca del tuo sito web.

Ora sapendo quali sono i collegamenti tossici, hai sentito dell’aggiornamento di Penguin di Google?

Non preoccuparti, non sapevamo nemmeno quando Google ha lanciato questo aggiornamento “dolce”, ma ecco perché Google ha lanciato l’aggiornamento Penguin.

L’aggiornamento Penguin è stato rilasciato per migliorare i risultati di ricerca di Google eliminando le pagine Web con backlink tossici.

L’obiettivo principale di Penguin Update è monitorare e penalizzare i siti Web con tonnellate di backlink tossici e quelli con un profilo di backlink errato.

Sbarazzarsi di backlink tossici è facile. Esistono numerosi strumenti di analisi del backlink come SEMrush che è possibile utilizzare per valutare il profilo del backlink e rimuovere i backlink tossici.

4. Concentrarsi su un re dei backlink

Sebbene un profilo di link integri continui ad essere un potente indicatore della qualità di un sito per i motori di ricerca, molte persone tendono a concentrarsi su un tipo di backlink.

Per creare un profilo di backlink integro, è necessario investire in una varietà di backlink che indirizzano più traffico al tuo sito e aumentano le entrate.

Esistono due tipi principali di backlink: Dofollow e Nofollow.

I blogger e i SEO più esperti ti diranno di concentrarti sulla costruzione di link Dofollow, ma questo è uno degli errori di costruzione dei link che dovresti evitare. Concentrarsi su un tipo di backlink è una cattiva pratica SEO. Inoltre, il tuo sito rischia di essere penalizzato da Google per questo.

Innegabilmente, i link Nofollow non superano nessuno link juice al tuo sito, ma può migliorare la SEO del tuo sito, in particolare quando provengono da domini diversi.

Fai del tuo meglio per creare costantemente i due tipi di backlink. Ad esempio, se crei backlink Dofollow tramite la pubblicazione degli ospiti, puoi anche creare link Nofollow commentando altri blog pertinenti. Mescolare i due link nel tuo profilo backlink contribuirà a migliorare un sito SEO sano.

5. Generazione di collegamenti da domini senza indice

Mentre costruisci backlink, dovresti fare attenzione a non ottenere link da siti Web, domini o pagine web che non sono indicizzati su Google. Gli algoritmi di ricerca di Google penalizzano i siti che ottengono collegamenti da pagine o siti non indicizzati.

Prima di ottenere quei collegamenti da un sito Web, assicurati di fare abbastanza ricerche per vedere se un sito è indicizzato o meno. È meglio dedicare più tempo alla ricerca di un sito prima di creare collegamenti da esso piuttosto che affrettarsi a costruire collegamenti, quindi rimpiangere in seguito.

Puoi utilizzare strumenti come SEMrush per monitorare il tuo profilo di backlink e se rilevi un sito non indicizzato che collega il tuo, rimuovi quei link.

6. Concentrarsi sul superamento del proprio concorrente

Certo, è bello spiare il profilo di collegamento dei tuoi concorrenti in quanto questo è il modo migliore per sapere come batterli ma concentrarsi sul superarli inseguendo il loro profilo di collegamento non ti aiuterà.

Di norma, dovresti spiare il profilo del link del tuo concorrente, per vedere come puoi mettere a punto il profilo del tuo link ma trovare risorse per sviluppare una strategia di contenuto che ti aiuti a creare il tuo profilo link.

7. Creazione di collegamenti non pertinenti

Nel tentativo di creare collegamenti da siti di autorità, i blogger e i marketer dei contenuti ignorano la pertinenza di nicchia.

Se possiedi un blog di marketing digitale, acquisire un backlink da un blog di salute e fitness è dannoso per il tuo SEO.

A meno che il blog da cui stai ottenendo un link sia generale, dovresti sempre creare link da nicchie pertinenti.

Bene, è possibile creare collegamenti di qualità da un blog con una nicchia diversa dalla tua, ma dovresti assicurarti che l’argomento di cui scrivi sia pertinente per il tuo blog.

8. Concentrarsi sulla quantità piuttosto che sulla qualità

Nessuno ti impedisce di pubblicare due post di blog a settimana. Tuttavia, se sacrificherai la qualità per la quantità, smettila di farlo.

Secondo HubSpot, i post di lunga durata generano più condivisioni e backlink ma se il contenuto è di scarsa qualità, nessuno si collegherà ai post del tuo blog.

Concentrati sempre sulla creazione e la pubblicazione di contenuti di alta qualità e le persone si collegheranno ai tuoi contenuti.

9. Non diversificare le tue pratiche di link building

Ci sono molte pratiche di costruzione di link. I più comuni sono i blog degli ospiti e i commenti sui blog. Se fai affidamento solo su un tipo di tecnica di costruzione dei link, non otterrai i risultati desiderati entro il tempo specificato.

10. Costruzione affrettata del collegamento

Google non limita la tua velocità di creazione di backlink ma la generazione di migliaia di link in un giorno può rendere Google sospettoso e penalizzare il tuo sito Web.

Simile al punto 8 sopra, concentrarsi sempre sulla costruzione di backlink di qualità piuttosto che sulla quantità.

Ciò significa che è meglio ottenere collegamenti da 2 siti di autorità piuttosto che ottenere 20 collegamenti da siti Web di bassa qualità.

Parole finali

Secondo Brian Dean di Backlinko, il link building è uno dei 200 fattori di ranking di Google. Tuttavia, la creazione di collegamenti è un processo che richiede tempo e richiede pazienza. Ogni volta che esegui una campagna per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca creando link, dovresti sempre evitare questi dieci errori.

Circa l’autore

John Trogdon è uno scrittore di saggi ed editore professionista presso https://www.proessaywriting.com/. Inoltre, John è stato descritto in molti siti di autorità come un professionista del marketing digitale. Forbes lo definisce un mago del marketing digitale. È anche giornalista di professione.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map