7 modi efficaci per migliorare il CTR per il tuo sito Web WordPress

I motori di ricerca continuano ad essere una delle fonti di traffico più importanti per siti e pagine Web. Ecco perché è estremamente importante migliorare la percentuale di clic organici (CTR), sfruttando le giuste strategie.


Ricorda, non si tratta solo del tuo posizionamento sui motori di ricerca, che è quello su cui i proprietari di siti web si concentrano sempre. Dopotutto, se sei sulla prima pagina dei motori di ricerca, il traffico arriverà immediatamente, giusto? Sfortunatamente, non funziona in questo modo!

Raggiungere anche il ranking più elevato nelle pagine di ranking dei motori di ricerca non aiuta se nessuno fa clic e visita i tuoi contenuti. Se ciò accade, il tuo ranking di ricerca finisce per essere solo un display più che un display.

È qui che arriva il miglioramento del CTR, che gioca di pari passo con le tue classifiche di ricerca. Perché il tuo pubblico non è un motore di ricerca, ma sono le persone reali a rendere pertinenti i tuoi contenuti.

Ma come lo fai? Continua a leggere mentre ti mostro i diversi modi per migliorare il CTR del tuo sito Web WordPress!

Modi per migliorare il CTR del tuo sito Web WordPress

Lavorare sul CTR è un ottimo modo per migliorare il tuo ranking di ricerca. Può effettivamente spostare il tuo sito Web fino a un punto nelle pagine del motore di ricerca per ogni miglioramento del 3% del tuo CTR organico!

Detto questo, segui questi sette suggerimenti per aumentare il CTR organico.

1. Controlla il tuo CTR attuale

La prima cosa che ti consiglio di fare è controllare qual è la tua attuale percentuale di clic. È meglio sapere qual è lo stato, utilizzando gli strumenti giusti per farlo.

Puoi usare statistiche di Google per il monitoraggio e per migliorare il CTR. Quando sei su Google Analytics, vai su Acquisizione>Search Console>Interrogazioni. Vedrai quindi le varie query di ricerca che portano le persone nel tuo sito web.

Sullo schermo, puoi anche controllare i clic della query, il CTR esatto, le impressioni e la posizione di ricerca media. Puoi trovare ulteriori informazioni nel menu Pagine di destinazione per ulteriori dati sulle pagine del tuo sito web.

In questo modo, saprai quali azioni intraprendere per migliorare il tuo CTR organico.

2. Migliora tutti i titoli del tuo sito

Una delle parti più importanti dei risultati di ricerca è il titolo. Pensala come la prima impressione del sito web prima che un ricercatore visiti la pagina. Per questo motivo, devi concentrarti sul rendere il tuo titolo il più efficace possibile. Puoi seguire questi suggerimenti:

  • Prova vari titoli e non limitarti a una scelta. Hanno alternative di titolo diverse e vedi quale funziona meglio.
  • Concentrati sull’emozione, poiché la scelta del clic è motivata da come si sentono le persone.
  • Prova titoli basati su listini, che è ciò che la gente ama di più. Hai notato perché le persone adorano le liste top-X, quindi prova a impiegarle nei tuoi contenuti e titoli.
  • Usa la formattazione corretta, poiché l’aspetto è importante. Il titolo deve essere grammaticalmente corretto e alla giusta lunghezza per evitare che venga tagliato dai SERP.

3. Testare i titoli

Mentre devi avere buoni titoli, devi testare questi titoli prima di pubblicarli. Non puoi fare affidamento su congetture per vedere come migliorano i titoli dei contenuti. Prova questi suggerimenti:

  • Utilizzare gli strumenti corretti per misurare i punteggi dei titoli, come l’analizzatore di titoli CoSchedule. Puoi anche utilizzare i plugin di WordPress, con strumenti per i test A / B
  • Prova i titoli sui social network. Puoi pubblicare contenuti simili con titoli diversi per vedere quale titolo funziona meglio
  • Prova a utilizzare gli annunci PPC per testare i tuoi titoli, acquistare annunci per le pagine da cui vuoi migliorare il CTR e usarlo per provare diversi titoli

4. Rendi descrittivi gli URL

Oltre ai titoli e ai titoli, la prossima cosa da fare è controllare il tuo URL. Devi inserire anche qui la tua parola chiave, il che è importante per Google e farà sì che i tuoi potenziali visitatori diventino attratti da fare clic sulla tua. In effetti, uno studio mostra che gli URL descrittivi hanno un rendimento migliore del 25% rispetto agli URL generici!

Oltre ad aggiungere URL brevi e pertinenti, puoi migliorarlo inserendolo in categorie e sottocategorie all’interno della tua struttura di link. In questo modo, esiste un contesto più ampio e i visitatori conoscono l’essenza dei tuoi contenuti.

5. Raddoppia le meta descrizioni

Le persone vogliono avere un’idea di ciò che stanno per leggere e tu vuoi attirarli con una breve descrizione dei tuoi contenuti. È qui che arrivano le descrizioni dei contatori, che sono frammenti dei tuoi contenuti per dire ai potenziali visitatori cosa aspettarsi dalla tua pagina web.

Avere una descrizione personalizzata allettante per post, altrimenti i motori di ricerca tireranno frasi casuali che contengono la tua parola chiave principale. Proprio come fare i titoli dei titoli, assicurati di usare potenza ed emozione, ma non allungare troppo o viene tagliato.

Devi leggere: 7 consigli per scrivere potenti descrizioni meta che convertono

6. Configurare un Schema.org Structured Data

Se non hai dimestichezza con i dati strutturati, questi sono gli elementi che creano rich snippet che contengono informazioni aggiuntive per i tuoi contenuti. Ha immagini, classificazioni, tempi di preparazione (utilizzati per le ricette) o navigazioni breadcrumb. L’uso di questi può aumentare il CTR organico del 30% se fatto correttamente!

Oltre a questo i motori di ricerca utilizzano dati strutturati per mostrare informazioni sulla pagina dei risultati, di solito prima dei risultati di ricerca organici. Ecco perché è il momento di sfruttarlo, aggiungendo dati strutturati al tuo sito WordPress.

7. Migliora la velocità del tuo sito web

Questo è il consiglio cruciale finale e assoluto per aiutare il tuo CTR organico. Con una pagina a caricamento rapido, le persone saranno più inclini a rimanere, riducendo il rischio di uscite e tassi di rimbalzo.

Dopotutto, chi vorrebbe rimanere su una pagina web che non si carica nemmeno dopo pochi minuti? Ovviamente, vorranno scegliere un altro sito che si carica rapidamente!

Devi leggere: 15 modi efficaci per velocizzare il tuo sito Web WordPress

Avvolgendolo

Spero che questo articolo su come migliorare il CTR del tuo sito web ti abbia aiutato! Quindi non aspettare oltre e utilizza questi suggerimenti per iniziare a ricevere più traffico ora.

Se hai domande o desideri condividere i tuoi suggerimenti e le tue competenze per il tuo CTR, commenta di seguito. I tuoi pensieri sono molto apprezzati!

Leggi anche:

  • 25 modi per aumentare il traffico del sito Web nel 2020

Biografia dell’autore:

Joel House è il fondatore di Joel House Search Media ed esperto di marketing digitale. Negli ultimi 10 anni, Joel ha implementato diverse strategie di marketing digitale per aziende di diverse dimensioni. La sua passione per il SEO organico e Google Adword lo rende più speciale.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map